“36mila euro di risarcimento per ogni anno vissuto in una città inquinata”

“36mila euro di risarcimento per ogni anno vissuto in una città inquinata”

13 Mar 2024

Il 22 febbraio 2024 siamo stati intervistati da Claudia Osmetti per Libero Quotidiano, sul tema del danno ambientale e sulle “class actions” che si stanno ipotizzando in ragione del gravissimo inquinamento che imperversa nelle metropoli italiane. La domanda che ci ha posto la giornalista è:

Ma questi procedimenti che chance hanno di finire veramente con un indennizzo?

«In Italia non c’è una situazione normativa che permetta di ottenere un risarcimento per danno da inquinamento», «Le direttive Ue che impongono le soglie per la qualità dell’aria danno ai cittadini un diritto ad agire solo per chiedere che le istituzioni si adeguino a questi parametri. È stata la Corte di giustizia europea, recentemente, a dare indicazioni circa i risarcimenti: e la Corte di giustizia europea ha detto che non si possono ottenere risarcimenti individuali dalle autorità nazionali o locali qualora questi criteri vengano sforati».

Qui l’articolo completo

https://www.liberoquotidiano.it/news/italia/38520317/smog-causa-collettiva-36mila-euro-risarcimento-ogni-anno-vissuto-citta-inquinata.html