Categoria: News

Condominio e Miglioramento Fabbricato: Nessun Rimborso se Manca l’Urgenza

La Suprema Corte di Cassazione, con sentenza n. 20154/13, ribadisce che “Il diritto al rimborso per le attività compiute di propria iniziativa dal singolo condomino, senza l’autorizzazione dell’assemblea condominiale e dell’amministratore, sussiste solo quando si tratta di spese urgenti; sono quindi escluse quelle spese che mirano solo al miglioramento dell’immagine del condominio, quali la tinteggiatura […]

Maltrattamento in Famiglia: Quando sussiste Ipotesi di Reato?

Maltrattamenti in Famiglia: il Caso del padre che colpisce il figlio col telecomando Nel reato di maltrattamenti in famiglia lo stato di nervosismo e di risentimento che il genitore può provare nei confronti di un figlio non esclude il dolo richiesto dall’art. 572 c.p., che ben può costituire, al contrario, uno dei possibili moventi dell’ipotesi delittuosa. Neppure il […]

Licenziamento per Malattia: cosa dice la Giurisprudenza Meneghina

Con la sentenza 289/17 la Corte d’Appello di Milano ha ritenuto legittimo il licenziamento per giustificato motivo oggettivo ad un operaio divenuto ipovedente, essendo stata provata l’assoluta impossibilità di ricollocazione del lavoratore in altre mansioni. Confermando un orientamento sostanzialmente consolidato, la sentenza dunque da ragione al datore di lavoro che cercando nella propria organizzazione aziendale […]

Mobbing ed incompatibilità caratteriale fra lavoratore e datore di lavoro

Nel caso in cui cui fra il datore di lavoro e il lavoratore si registrino delle posizioni divergenti o addirittura conflittuali, non connesse alla fisiologia del rapporto di lavoro, è da escludersi la sussistenza del mobbing. Questo ormai l’orientamento giurisprudenziale consolidato della Corte di Cassazione (si veda, in particolare, la Cass. Sez. Lav. 12048/2011). Caratteristiche […]

Riforma della normativa sul condominio, le novità

Con la Legge n.220 dell’ 11 Dicembre 2012, il Parlamento ha approvato le nuove norme in materia di condominio. Tra le novità più interessanti, spiccano quella relativa agli animali domestici, il cui possesso o detenzione non può essere vietato in nessun caso, e quella concernente il riscaldamento, con la possibilità di separarsi dall’impianto centralizzato senza […]

L’obbligo di prestare soccorso agli animali feriti è viene codificato nel Codice della Strada

Non tutti sanno che… A seguito della riforma del Codice della Strada del 29 luglio 2010, a partire dal successivo 13 agosto, è legge l’obbligo di prestare assistenza agli animali feriti, con correlativa imposizione di fermare la macchina ed assicurare, in caso di incidente, un pronto intervento. Il nostro legislatore pertanto si è uniformato ai […]

Prime vacanze “Codice del Turismo alla mano”: nuove tutele a favore del turista e riordino del settore

L’estate 2011 sarà il banco di prova del nuovo Codice del turismo, introdotto con Decreto legislativo 23 maggio 2011 , n. 79 (il Codice è interamente compreso nell’allegato 1 al termine del Decreto) Nato con l’obiettivo di razionalizzare la corposa normativa in materia e dare maggiore tutela ai viaggiatori/consumatori, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il […]

Manovra economica: per i cittadini nuovo aumento dei costi d’accesso alla giustizia.

Nel solco di un errato e confuso tentativo di finanziare la Giustizia e di alleggerire il carico dei Tribunali, il Governo ha adottato l’ennesimo provvedimento lesivo del diritto di accesso alla Giustizia, garantito dall’art 24 della Costituzione. Infatti il decreto legge 6 luglio 2011, n. 98 (Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria), pubblicato sulla Gazzetta […]

“Bamboccioni” a rischio: la Cassazione conferma la non obbligatorietà del loro mantenimento

L’indipendenza economica dei figli è per molti genitori un traguardo sempre più lontano. Proprio per questo la giurisprudenza ha nel tempo mantenuto una posizione prudente sulla possibilità, da parte dei genitori, di “scaricare” la prole troppo pigra. I casi frequentemente coincidono con quelli di genitori separati, fattispecie nelle quali l’assegno di mantenimento a favore del […]

Responsabilità medica e consenso informato: la Cassazione conferma la natura contrattuale del rapporto medico/paziente anche quando limitata all’illustrazione e prescrizione di una terapia farmacologica

La natura della responsabilità professionale medica è stata negli anni oggetto di numerose pronunce della Suprema Corte. Tale natura, secondo un indirizzo divenuto ormai maggioritario, si configura come contrattuale, con notevoli conseguenze di carattere processuale. Basti pensare all’eventuale inadempimento allegato dal paziente: sarà onere del medico dimostrare di aver correttamente adempiuto e quindi provare la […]